skip to Main Content
La Formazione Envision Continua Online

La formazione Envision continua online

In questo periodo di emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, stiamo tutti apprezzando e utilizzando una modalità alternativa di lavoro che, fino a poco tempo fa, poteva sembrare troppo avveniristica: lo smart working, o lavoro da remoto.

Anche Envision si è spostato online, continuando a garantire lo sviluppo di tutte le attività connesse, anche di quelle legate alla qualifica e al mantenimento dei professionisti del protocollo, ovvero gli Envision Sustainability Professional (gli ENV SP).

ICMQ, grazie all’accordo in esclusiva con l’Institute for Sustainable Infrastruture (ISI) americano per la diffusione del protocollo Envision in Italia, sta infatti continuando la formazione, aggiornando e variando le modalità operative di erogazione sia dei corsi che dell’esame.

 

I corsi di formazione e mantenimento

Rispetto al classico corso svolto in aula con la presenza fisica dei partecipanti e dei docenti, ICMQ ha adottato una modalità online che prevede la partecipazione diretta degli iscritti e dei docenti. I corsi, pertanto, non sono registrati, ma permettono un’interazione che, seppure da remoto, consente di porre domande e di interagire direttamente sia con i docenti che con gli altri partecipanti.

Viene utilizzata una piattaforma che consente al docente di condividere le slide di presentazione del corso, domande d’esame tipo, piccoli esercizi o esempi, proprio come in un’aula virtuale.

Per i corsi di formazione per la qualifica di ENV SP la durata totale, normalmente di otto ore, è stata suddivisa in due mezze giornate di quattro ore ciascuna. In questo modo si consente ai partecipanti di essere connessi per un periodo più limitato della giornata, mantenendo anche una buona qualità della connessione e degli interventi. Il corso rimane propedeutico all’effettuazione dell’esame.

Il corso per il mantenimento annuale delle credenziali, valido per tutti gli ENV SP già qualificati, mantiene la durata di quattro ore e viene erogato in un’unica data. Anche in questo caso il docente condivide la presentazione online con i partecipanti, mostrando le principali novità di Envision in Italia e nel mondo, con un ulteriore approfondimento sugli aspetti più operativi legati al processo di certificazione.

Vengono, infatti, mostrate le modalità di preparazione e caricamento dei documenti per un progetto da sottoporre a verifica, spiegando cosa fare e cosa no, gli errori più comuni, fornendo anche dei piccoli suggerimenti pratici.

 

L’esame per la qualifica di ENV SP

La tipologia dell’esame è rimasta la medesima, ovvero 75 domande a risposta multipla, in italiano e in inglese, a cui rispondere correttamente al 75 per cento. É invece variata la modalità di erogazione che, anziché cartacea e in aula, viene adesso effettuata da remoto.

Ogni partecipante riceve via mail il test personalizzato, avendo sempre a disposizione otto ore per completarlo, e potendo comunque sempre consultare sia le slide del corso che il manuale Envision.

ICMQ ha definito un calendario per tutti gli eventi formativi Envision. Sul sito di Envision Italia (www.envisionitali.it) è possibile reperire maggiori informazioni sull’iscrizione e consultare le prossime date.

 

Back To Top