skip to Main Content
Il Progetto Di Miglioramento Di Levee Di Southport Ottiene Il Premio Envision Platinum

Il Progetto di Miglioramento di Levee di Southport ottiene il Premio Envision Platinum

L’agenzia per il controllo delle inondazioni dell’area di West Sacramento ha ricevuto il premio Envision di platino per il progetto di miglioramento di Southport della città di West Sacramento (SLIP). Si tratta del primo premio Envision di West Sacramento e il diciannovesimo progetto verificato da Envision in California.

West Sacramento è stagionalmente circondata dall’acqua e protetta dalle inondazioni del sistema di argini della città.
Questo progetto da 180 milioni di dollari, finanziato e costruito dalla West Sacramento Area Flood Control Agency (WSAFCA), è il più grande investimento di capitale dell’Agenzia fino ad oggi. I miglioramenti degli argini lungo questa sezione di 5,6 miglia includono una combinazione di rinnovamento della struttura di argini esistente e la costruzione di un nuovo argine di battuta d’arresto.

Le misure di riduzione del rischio di alluvione affrontano le carenze di infiltrazioni, infiltrazioni, stabilità e geometria del pendio, erosione e invasioni e vegetazione non conforme.
L’obiettivo del WSAFCA è di raggiungere un livello minimo di 200 anni di durata degli argini per l’intero sistema di gestione delle acque di West Sacramento, portando gli argini in conformità con i criteri di progettazione di quelli federali e statali, oltre a fornire opportunità per il ripristino dell’ecosistema e la ricreazione pubblica.

Il progetto è relativamente unico per un’area urbana in quanto restituisce diverse centinaia di acri di terra all’habitat della savana ripariale e della quercia.

Questo progetto multi-beneficio di riduzione del rischio di alluvione e di ripristino dell’ecosistema è stato costruito nell’ambito del progetto federale West Sacramento, una partnership con il Corpo degli ingegneri dell’esercito americano (USACE), WSAFCA e il Central Valley Flood Protection Board che agisce attraverso il Dipartimento dell’Acqua Divisione Risorse (DWR) di gestione delle alluvioni.
City e WSAFCA hanno lavorato in stretta collaborazione con HDR, GEI Consultants, WSP, MBK Engineers, ICF International, SCS Engineers, AECOM, cbec e Blackburn Consulting per garantire questo premiato progetto sostenibile.

“Questo è un risultato straordinario per WSAFCA, i nostri partner e la comunità di West Sacramento ed è il risultato della pianificazione sistematica, della progettazione e della consegna del progetto che, oltre a raggiungere gli obiettivi di riduzione del rischio di alluvione, ha incorporato una significativa partecipazione comunitaria, ecologica e tribale”, ha dichiarato Tom Ramos, presidente del consiglio di amministrazione della WSAFCA.

Il framework delle infrastrutture sostenibili di Envision valuta la sostenibilità del progetto in cinque categorie: qualità della vita, leadership, allocazione delle risorse, mondo naturale, clima e resilienza. Queste aree chiave contribuiscono a impatti sociali, economici e ambientali positivi su una comunità durante la pianificazione, la progettazione e la costruzione di progetti infrastrutturali.

“Il progetto di miglioramento di Levee di Southport offre un design intrigante. Il ripristino di terreni per consentire l’infiltrazione naturale delle acque piovane offre vantaggi sia funzionali che ambientali per la comunità”, ha affermato Melissa Peneycad, Amministratore delegato di ISI. “In quanto progetto Platinum pluripremiato, questo progetto sostenibile presenta veramente innovazione e migliori pratiche nella sua consegna equilibrata di valori ambientali, sociali ed economici.”

Alcuni fattori vincenti

Eccellenza nell’impegno e nella conservazione culturale: il sito del progetto è stato identificato come in un’area con un alto potenziale di risorse culturali sepolte, in particolare da tribù indigene. I sondaggi archeologici sono stati condotti prima della costruzione in collaborazione con i monitor tribali che hanno anche fornito il monitoraggio durante la costruzione. Il WSAFCA ha formulato una matrice tribale di retribuzione / abilità per integrare il monitoraggio tribale nel progetto come insieme di competenze tecniche. La matrice può essere utilizzata da altri seguendo questa pratica coinvolgente. Alla fine, tre siti erano situati nelle vicinanze del progetto. Due siti sono stati conservati sul posto e un sito è stato spostato ma posizionato su un altro con separazione dal suolo e tamponato dall’erosione.

Infrastruttura multi-beneficio: l’obiettivo principale del progetto è garantire la protezione dalle inondazioni per i residenti e le imprese di West Sacramento. La regione prevede un sostanziale aumento dell’intensità degli eventi delle piogge e degli eventi di alta marea nei prossimi decenni. Come tale, il progetto è stato progettato per contenere un evento di alluvione di 200 anni o progettato per resistere ai livelli dell’acqua con una probabilità annuale del 5% di verificarsi. Tuttavia, il team del progetto ha preso in considerazione diversi altri modi in cui il progetto potrebbe essere di beneficio alla comunità, tra cui maggiori opportunità ricreative e ripristino dell’habitat. Il progetto ha trasferito una strada locale dalla cima degli argini, separando così la manutenzione degli argini e la lotta contro le inondazioni dall’uso della strada come via di evacuazione. La corona di argini ora funziona per la gestione degli argini e funge da pista per l’uso di pedoni / ciclisti. Il sentiero si collega a un sistema di sentieri regionale.

Mitigazione dell’habitat: il WSAFCA prevede di completare i miglioramenti del sistema di argini nei prossimi 5 anni per raggiungere un livello di protezione dalle inondazioni di 200 anni su mandato statale e alcuni di questi progetti di argini probabilmente non avranno opportunità in loco realizzabili per la mitigazione dell’habitat. Il team del progetto ha massimizzato il ripristino dell’habitat sullo SLIP, ripristinando l’habitat in eccesso rispetto ai requisiti normativi per compensare gli impatti futuri del progetto e facilitare il processo di pianificazione di altri importanti sforzi di lotta contro le inondazioni.

Restauro di sistemi naturali: Il progetto di restauro del progetto aumenta la connettività fiume-pianura alluvionale e ripristina l’habitat ecologicamente funzionale della pianura alluvionale coerente con gli obiettivi di riduzione del rischio di alluvione del progetto. Il progetto sta ripristinando 212 acri di habitat, con un aumento netto di 114 acri di habitat che non esistevano prima del progetto. Ciò include il nuovo habitat delle zone umide sviluppato sul lato dell’acqua del nuovo argine per espandere l’habitat protetto tanto necessario per la biodiversità locale. La zona umida è piantata con una tavolozza di piante autoctone al 100%, comprese le specie che migliorano la qualità dell’acqua come il giunco ​​californiano. L’irrigazione, che utilizza solo acqua di fiume, verrà fornita per le piantagioni per un periodo limitato. Una volta stabiliti, gli impianti avranno un facile accesso alle acque sotterranee, quindi il progetto non ha un uso dell’acqua a lungo termine.

Bonifica di aree contaminate e degradate: affinché la parte arretrata del progetto abbia successo, il WSAFCA doveva garantire che l’infiltrazione delle acque sotterranee non introducesse contaminanti nello spartiacque. Per fare ciò, il team del progetto ha riparato due siti dismessi situati all’interno dell’impronta del progetto. Un sito è stato riparato per l’arsenico e l’altro era un ex serbatoio con contaminazione da idrocarburi.

Leggi l’articolo originale sul sito di ISI

Back To Top