skip to Main Content
Nuovo Corridoio Del Ponte Champlain, Montreal

Nuovo corridoio del ponte Champlain, Montreal

 

Il progetto New Champlain Bridge Corridor (NCBC) a Montréal, Québec, ha ricevuto il premio Envision livello Platino per le infrastrutture sostenibili. Il riconoscimento di Envision per questo progetto infrastrutturale iconico e di importanza regionale è stato ufficialmente presentato il 5 giugno 2018 in concomitanza con la Giornata mondiale dell’ambiente. La celebrazione del premio è stata ospitata dalla firma della costruzione di Saint-Lawrence (SSLC) presso l’area del progetto a Montréal presso l’annuale barbecue, organizzato dal Consorzio. All’evento hanno partecipato Melissa Peneycad, Direttore dei progetti sostenibili di ISI, e Hugh Boyd, Project Manager SSL; Marthe Robitaille, responsabile ambientale SSL; e Chantale Côté, Senior director del progetto del nuovo ponte di Champlain nelle Infrastrutture in Canada e una folla di oltre 150 persone.

“Il progetto è soggetto a standard tecnici molto elevati di sviluppo sostenibile e, come progetto di punta per Montréal e il Canada, è stato fondamentale per SSL ottenere la massima distinzione possibile”, ha dichiarato Hugh Boyd, Project Manager SSL.

“Considerati i requisiti unici di questo progetto e la leadership del team di gestione SSL nella protezione dell’ambiente, volevamo raggiungere il più alto livello di riconoscimento, ovvero il platino. Oggi siamo molto orgogliosi di questo risultato. Ringrazio tutte le squadre che ci hanno permesso di ottenere questo prestigioso riconoscimento. Questo è un grande giorno per noi “, ha dichiarato Marthe Robitaille, responsabile ambientale SSL.

Nel 2011, il governo del Canada ha annunciato la costruzione dell’NCBC che doveva sostituire l’attuale Champlain Bridge giunto ormai alla fine del suo ciclo vitale. Il progetto NCBC comprende un nuovo ponte di 3,4 km che collega le città di Montréal a ovest e Brossard a est, la sostituzione del ponte esistente dell’Île-des-Soeurs, nonché i lavori di riqualificazione autostradale lungo la A-15 e A-10 rispettivamente a Montréal e Brossard.

Il progetto NCBC è un importante sistema di trasporto regionale e una significativa via di attraversamento che consente quasi 20 miliardi di dollari all’anno nel commercio tra Canada e Stati Uniti. Viene fornito attraverso un partenariato pubblico-privato (PPP) con il governo federale che funge da partner pubblico e la firma sul Saint-Lawrence (SSL) come partner privato responsabile della realizzazione del progetto. Il consorzio SSL è composto da quattro società, tra cui SNC-Lavalin, Dragados Canada Inc., Flatiron Construction Canada Limited e EBC.

Sono molto lieto che il progetto del Nuovo Corridoio del ponte Champlain si è guadagnato il premio Envision livello Platino. Ciò conferma che sta seguendo standard elevati di sviluppo sostenibile per garantire che l’ambiente sia protetto. Voglio congratularmi con i team ambientale di Infrastructure Canada e Signature on the Saint Lawrence per il loro duro lavoro nello sviluppo e nell’applicazione dei requisiti ambientali del progetto. Grazie ai loro sforzi, il nuovo Ponte di Champlain non sarà solo un moderno mezzo di trasporto efficiente, ma anche un esempio di sviluppo sostenibile e di innovazione. I  cittadini di Montreal e Canada possono essere orgogliosi “, ha dichiarato l’onorevole Amarjeet Sohi, Ministro delle infrastrutture e comunità.

Per raggiungere il premio Envision livello Platino, un progetto deve dimostrare di offrire una serie di benefici ambientali, sociali ed economici all’utente e alle comunità interessate. Il sistema Envision esamina l’impatto di progetti infrastrutturali sostenibili nel loro insieme, attraverso cinque categorie distinte: Qualità della vita, Leadership, Assegnazione delle risorse, Mondo naturale, Clima e Rischio. Queste aree chiave contribuiscono agli impatti sociali, economici e ambientali positivi su una comunità.

I fattori chiave che contribuiscono al nuovo progetto del nuovo corridoio del ponte Champlain a guadagnare il premio Envision di Platino includono:

Crescita e sviluppo sostenibile: essendo uno degli incroci più trafficati in Canada, il contributo economico del progetto NCBC all’economia provinciale non può essere sopravvalutato. Questo corridoio di trasporto sosterrà un traffico annuale di 40-50 milioni di pendolari e oltre 20 miliardi di dollari nel commercio internazionale. I miglioramenti apportati alla mobilità dalla NCBC rispetto all’attuale ponte Champlain avranno un impatto positivo diretto sull’economia, riducendo i tempi di viaggio per auto e camion e offrendo anche affidabili alternative di trasporto pubblico.

Qualità della vita comunitaria: Oltre ad affrontare i problemi di sicurezza e di salvaguardia del collegamento economico vitale del ponte Champlain, il progetto NCBC migliora la qualità della vita dell’ospite e delle comunità vicine in molti modi. Ad esempio, il progetto migliora l’accessibilità al trasporto non motorizzato e al trasporto pubblico includendo un percorso multiuso per pedoni e ciclisti e riabilitando le reti ciclabili esistenti sull’area del progetto a Montréal, e includendo disposizioni per il futuro transito su rotaia leggera (LRT) nelle corsie centrali del ponte. Il progetto migliora anche la mobilità della comunità, consentendo viaggi più sicuri lungo il corridoio e migliorando l’efficienza dei flussi di traffico, in particolare sugli approcci all’NCBC e per le comunità che si affacciano sull’area del progetto;

Leadership in sostenibilità: in qualità di proprietario del progetto, il governo del Canada ha posto solide fondamenta per la sostenibilità. La legge federale sullo sviluppo sostenibile (Vsda) articola pubblicamente gli impegni del governo per migliorare la performance sostenibile delle iniziative, dei progetti e degli sviluppi canadesi. Il progetto NCBC si allinea agli impegni della FSDA per garantire sicurezza e servizi continui, promuovere la crescita economica e fornire valore ai canadesi e promuovere lo sviluppo sostenibile e l’integrazione urbana. Specifico per questo progetto e in linea con gli impegni di lunga data di sostenibilità di ciascun membro, SSL ha sviluppato le proprie politiche e strumenti per garantire che le priorità e gli impegni presi dal governo del Canada siano stati tradotti in azioni e risultati concreti nel corso della vita del progetto. Per esempio, il team del progetto ha implementato un sistema di gestione della qualità ambientale esteso (EQMS) per includere aspetti sociali al fine di migliorare le prestazioni sostenibili del progetto in un’ampia gamma di indicatori sociali, ambientali, economici e di qualità. L’EQMS è stato sviluppato in conformità agli standard 14001 e 9001 dell’Organizzazione Standard Internazionale rispettivamente per la gestione ambientale e della qualità.

L’impegno attivo delle parti interessate e il dialogo continuo sono stati tra i principi fondamentali del progetto sin dal suo inizio. Le consultazioni iniziali furono condotte dal governo federale e successivamente dal SSL. Un’ampia varietà di parti interessate è stata sollecitata per l’input durante la pianificazione e la consegna del progetto, compresi i residenti delle città di Montreal nei quartieri di Verdun e Sud-Ouest, residenti nelle città di Brossard e Longueuil, membri del Mohawk Council di Kahnawake, Port of Montreal, associazione dei consigli di transito intermunicipali e del comitato interregionale per il trasporto merci. Il progetto ha affrontato diverse preoccupazioni sollevate dalle parti interessate, inclusi i vincoli tecnici relativi alla costruzione del progetto sulla St. Lawrence Seaway, integrando percorsi multiuso nell’area del progetto,

Innovazione e prestazioni eccezionali: il progetto NCBC ha superato i più alti livelli di successo nel sistema di Envision per diversi crediti nella categoria Qualità della vita, guadagnando i punti bonus del progetto per prestazioni eccezionali.

Inoltre, il progetto sta implementando un nuovo concetto di de-icing passivo per mitigare il rischio che l’accumulo di ghiaccio sul sistema di sospensione del cavo del ponte cada dal ponte sottostante. Una struttura a ponte modificata progettata per prevenire la dispersione del ghiaccio in grandi quantità è stata sviluppata in collaborazione con DSI, il fornitore del sistema di cavi-soggiorno del progetto e il Consiglio Nazionale delle Ricerche del Canada.

La costruzione del progetto NCBC è complessa; sulla St. Lawrence Seaway non sono ammesse strutture temporanee o chiatte di costruzione in quanto si tratta di un canale di navigazione dedicato in cui nessuna attività può interferire con il traffico marittimo. Per superare questo limite tecnico, il team ha richiesto l’uso di un approccio innovativo alla costruzione in cui l’assemblaggio della torre principale di oltre 240 metri di lunghezza poteva essere eseguito senza interrompere il traffico sulla rotta. L’approccio utilizzato dal team di progetto NCBC è stato oggetto di uno sviluppo sperimentale nel campo dell’ingegneria civile.

“Congratulazioni alle molte aziende, individui e altre parti interessate che hanno contribuito e continuano a contribuire a questo progetto veramente esemplare. Il nuovo progetto del corridoio del Champlain Bridge merita la sua valutazione a livello di platino “, ha dichiarato Melissa Peneycad, dell’ufficio canadese dell’ISI. “Questa infrastruttura iconica è stata progettata per soddisfare le esigenze delle persone di Montréal e Brossard e, in effetti, dell’intera regione per un periodo di 125 anni. Durante questo periodo, ci si aspetta che cambino molte variabili che potrebbero influenzare il funzionamento di questo corridoio, come gli sviluppi futuri, gli impatti dei cambiamenti climatici, la domanda sulla rete stradale e persino il modo in cui le persone viaggiano. Questo progetto è stato progettato con la necessaria flessibilità, adattabilità e resilienza per continuare a soddisfare le esigenze dell’ospite e delle comunità interessate per la sua durata di progettazione, anche in condizioni operative variabili. Questo progetto stabilisce un nuovo standard per altri importanti investimenti infrastrutturali in Canada e oltre “.

 

Back To Top