skip to Main Content
Il Progetto Green Build All’aeroporto Internazionale Di San Diego Vince Il Premio Envision Platinum Di ISI

Il progetto Green Build all’aeroporto internazionale di San Diego vince il premio Envision Platinum di ISI

Il progetto Green Build dell’aeroporto internazionale di San Diego (SAN) ha recentemente ricevuto il premio Envision di platino. Di proprietà dell’Autorità aeroportuale regionale della Contea di San Diego, il progetto è il primo sviluppo aeroportuale a ricevere un premio Envision e il 13 ° progetto a ricevere questo riconoscimento.

Lo sviluppo di Green Build comprendeva un’importante espansione del Terminal 2 dell’aeroporto internazionale di San Diego con 10 nuovi gates, una strada a doppio livello, un maggiore check-in porta a porta, più corsie di sicurezza e un’area di concessione ampliata. L’inizio dei lavori è avvenuto nel 2009 con la costruzione dei miglioramenti del piazzale, il parcheggio aggiuntivo degli aerei e le nuove strutture USO. Gli  anni successivi hanno visto la costruzione del terminal e il parcheggio di fronte al Terminal 2 è stato temporaneamente trasferito per far posto alla costruzione di una strada a doppio livello. Nel 2013, le nuove porte, le strutture e i miglioramenti della carreggiata dell’aeroporto sono stati aperti al pubblico.

“Il progetto Green Build è stato il più grande nella storia dell’aeroporto e ora serve come tratto distintivo per lo sviluppo di futuri progetti aeroportuali utilizzando pratiche di costruzione sostenibili”, ha affermato il presidente / CEO dell’Aeroporto Internazionale di San Diego, Thella F. Bowens. “Vincere il premio Envision di platino per i miglioramenti al terreno del progetto – ed essere il primo aeroporto al mondo a farlo – dimostra l’impegno dell’aeroporto ad adottare un approccio olistico per pianificare i progetti in modo responsabile”.

“Il progetto San Diego International Green Build ha intenzionalmente incluso molte delle principali caratteristiche dell’infrastruttura sostenibile nel suo nuovo sviluppo, inclusi molti elementi della qualità della vita, della leadership e dell’allocazione delle risorse, nonché delle aree naturali del mondo e del rischio climatico, che fanno parte delle categorie di rating del sistema Envision “, ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di ISI, Bill Bertera.

Le categorie del sistema di classificazione di Envision con i punteggi più alti per il progetto di sviluppo Green Build presso l’aeroporto internazionale di San Diego includono:

Qualità della vita (QL): come parte della zona più votata per la sostenibilità nel progetto, l’Autorità aeroportuale regionale della contea di San Diego ha sviluppato il progetto Green Build per rispondere alle esigenze della comunità facendo fronte alla domanda attuale e futura di viaggi, aumentando al contempo il servizio clienti e servire come stimolo economico per la regione di San Diego. Circa 1.000 posti di lavoro sono stati creati nelle fasi di costruzione di picco, con un impatto economico totale compreso circa 5000 posti di lavoro nel corso del progetto. Il progetto ha anche aumentato la qualità della capacità esistente, operativa e ricreativa per il pubblico, migliorando l’esperienza del cliente fornendo 10 nuovi gates di aeromobili, una strada a doppio livello che separa i passeggeri in arrivo e in partenza, più corsie di sicurezza e un’area di concessione ampliata. Un risultato positivo del programma di sensibilizzazione per le piccole imprese dell’Autorità aeroportuale con più di $ 415 milioni di contratti assegnati a imprese locali, $ 118 milioni destinati a piccole imprese, che hanno contribuito in modo significativo all’occupazione locale, alla formazione e all’istruzione con particolare attenzione ai gruppi bisognosi o svantaggiati.

Leadership (LD): il progetto Green Build ha fornito ampia leadership e impegno. L’aeroporto internazionale di San Diego è diventato il primo grande aeroporto negli Stati Uniti a pubblicare un rapporto annuale sulla sostenibilità basato sulle linee guida della Global Reporting Initiative (GRI). L’aeroporto ha anche contribuito allo sviluppo dell’ACI-NA di quattro elementi dell’industria aeronautica come progetti chiave per un approccio olistico alla sostenibilità aeroportuale, che comprendeva la redditività economica, l’eccellenza operativa, la conservazione delle risorse naturali e la responsabilità sociale. Il team di Green Build ha anche fornito un impegno scritto per affrontare gli aspetti economici, ambientali e sociali del progetto in ogni fase, con una presentazione fornita durante una sessione di noleggio degli stakeholder.

Natural World (NW): il progetto Green Build ha preservato i greenfield costruendo su un sito precedentemente sviluppato, che era un ex deposito di ustioni e discarica, gestito storicamente dalla US Navy presso il Centro di addestramento navale di San Diego. L’aeroporto ha recuperato l’ex area di discarica per consentire l’avvio del progetto di Green Build. Il progetto è stato creato per includere solo paesaggi nativi, che richiede un uso minimo di pesticidi, erbicidi o fertilizzanti. Quando sono richiesti pesticidi e fertilizzanti, vengono utilizzati solo quelli con bassa tossicità, persistenza e biodisponibilità.

Inoltre, il progetto utilizza le migliori pratiche di gestione delle acque piovane per proteggere le acque superficiali e sotterranee, con un ambito che copre l’individuazione e la risposta a fuoriuscite e perdite e il monitoraggio continuo della qualità dell’acqua. Gli eventi annuali di monitoraggio delle acque sotterranee si svolgono all’interno e attorno all’ex progetto di discarica sulla proprietà Green Build, come parte di un programma di monitoraggio a lungo termine.

Back To Top